Google Search

Google Search vuole puntare sull’attendibilità delle risposte fornite

Una delle più discusse criticità in ambito AI è indubbiamente rappresentata dalla capacità degli utenti di verificare agevolmente le fonti e, quindi, l’attendibilità delle risposte fornite. In questo senso, sia Google che Microsoft stanno lavorando assiduamente per garantire agli utenti un’esperienza complessiva degna di questo nome. Quando il ricorso all’Intelligenza Artificiale per validare ed approfondire le proprie ricerche sul web sarà diventato uno standard, sarà centrale avere a disposizione degli strumenti in grado di verificare istantaneamente l’attendibilità degli autori di news ed articoli. Per questo motivo, Google sta continuando ad investire ingenti risorse nel miglioramento continuo della sua principale fonte di ricavi: Google Search.

Google Search: ecco le principali novità in arrivo

Google ha recentemente annunciato di voler ottimizzare la funzionalità “About this result” (Informazioni su questo risultato), presto disponibile in tutte le lingue dei paesi in cui il motore di ricerca è presente, con una sezione nuova di zecca chiamata “About this author” (Informazioni su questo autore), che consentirà agli utenti di valutare le informazioni restituite dalle ricerche e, soprattutto, come vedremo più avanti, di scoprire diversi punti di vista su uno stesso tema o argomento.

Una volta lanciata una query su Google Search, cliccando sui tre puntini dello snippet, sarà possibile accedere a maggiori informazioni sul background e sull’esperienza pregressa degli autori dei contenuti restituiti. Google ha annunciato che la funzionalità “About this author” sarà disponibile a breve, globalmente, nei risultati di ricerca in lingua inglese.

Ma non finisce certo qui. Google sta introducendo anche un’altra funzionalità, chiamata “Perspectives” (Prospettive), che consentirà agli utenti di approfondire il contesto generale, mostrando, subito al di sotto dei principali risultati restituiti da Google Search (“Top Stories”), una serie di approfondimenti sul tema, firmati da altri autori, esperti o personaggi influenti. Questa novità aiuterà gli utenti a comprendere maggiormente le varie sfaccettature dell’argomento oggetto della propria ricerca, oltreché a filtrare e selezionare correttamente le informazioni più utili e rilevanti.


Pubblicato

in

da